Vitol entra nel GNL small scale con l’acquisto della Liquind

21 Ott 2021 - ConferenzaGNL

Vitol entra nel GNL small scale con l’acquisto della Liquind

Lo scorso 28 settembre Vitol Group, leader mondiale nel commercio di commodity energetiche, ha comunicato l’ingresso del settore dello small scale GNL con l’acquisto di una quota di maggioranza della Liquind GmbH, uno dei principali fornitori di gas per il trasporto nel nord-ovest dell’Europa.

Liquind ha una rete di 15 punti vendita di GNL per l’autotrasporto in Germania, con l’obiettivo di arrivare a 100 stazioni di servizio entro il 2026 ed estendere la propria offerta di bioGNL. Liquind è attiva anche nel rifornimento marittimo e nello scorso agosto ha consegnato il centesimo carico di GNL alla nave traghetto Elbferry Greenferry 1, in collaborazione con la connazionale GasCom.

Lo scorso giugno la Liquind ha annunciato un accordo con e l’operatore di impianti di biogas e sviluppatore tecnologico EnviTec Biogas AG (EnviTec) per la fornitura del bioGNL. Nel maggio 2021, EnviTec aveva comunicato l’acquisto di BioEnergie Park Güstrow nel Meclemburgo, nella Pomerania occidentale, uno dei più grandi impianti di biogas della Germania, per riutilizzare il biometano in immesso in rete per produrre bioGNL.

Russell Hardy, CEO di Vitol, ha dichiarato: “Ci aspettiamo che il gas diventi un importante carburante a basse emissioni per l’industria dei trasporti in Europa, con il mercato che si sposta dal GNL al bioLNG nel tempo. Siamo lieti di investire in una delle aziende leader nel settore del gas per il trasporto in Europa e di lavorare a fianco del management per estendere l’impronta e l’offerta di Liquind“.

Christian Schneider e Gabor Beyer, amministratori delegati congiunti Liquind, hanno dichiarato: “La collaborazione con Vitol ci consentirà di realizzare le nostre ambizioni di crescita e sviluppo. Vitol è uno dei principali attori nei mercati del gas in tutto il mondo, ha una comprovata comprensione delle reti a valle ed esperienza nella gestione del biogas. Attendiamo con impazienza questa prossima fase del futuro della nostra azienda”.

L’investimento in Liquind, riporta la nota della Vitol, è in linea con la strategia principale di investire in attività che completano l’attività di trading. Vitol prevede che la domanda di combustibili a basse emissioni aumenterà man mano che l’industria europea degli autotrasporti si impegnerà per ridurre la propria impronta di carbonio.

Fonte: Vitol

Tag:, , , , ,