Brittany Ferries conferma nuovo traghetto a GNL

28 Giu 2017 - ConferenzaGNL

Brittany Ferries conferma nuovo traghetto a GNL

Brittany Ferries aggiungerà alla sua flotta di 10 navi un nuovo traghetto a GNL. La nuova nave,  denominata Honfleur, sarà costruita nel cantiere navale Flensburger Schiffbau in Germania entro i prossimi due anni e dovrebbe prendere il mare nel giugno 2019.

Lungo circa 187 metri, capace di accogliere fino a 1680 passeggeri e dotato di 257 cabine, due sale cinematografiche, ristoranti, boutique ecc., l’Honfleur sarà impiegato a fianco dell’unità Mont St. Michel nei collegamenti giornalieri tra Caen/Ouistreham e Portsmouth in sostituzione del Normanidie che sarà spostato sulla rotta Portsmouth – Le Havre.

Il presidente di Brittany Ferries, Jean-Marc Roué, ha dichiarato: “L’investimento significativo che stiamo compiendo riflette il nostro impegno costante per sviluppare le regioni in cui operiamo, per collegare le persone e ridurre l’impatto ambientale delle nostre navi. Nonostante le sfide poste dall  Brexit rimaniamo fiduciosi sul nostro futuro e (l’Honfleur) sarà la nostra prima nuova nave dopo la consegna dell’ Armorique nel 2009, con un budget di circa 175 milioni di euro”.

Per Brittany Ferries la scelta del GNL per la nuova nave rappresenta un successivo cambio di passo verso il trasporto sostenibile, dopo investimenti per circa 90 milioni di euro sostenuti negli ultimi 18 mesi per impiegare la tecnologia degli “scrubber” nella riduzione dello zolfo e del particolato nelle emissioni dei gas di scarico di sei delle navi dell’azienda; il progetto è stato sostenuto con circa 5 milioni di euro da finanziamenti congiunti dell’UE e della sua agenzia esecutiva INEA  e dell’agenzia ambientale francese ADEME.

Alimentati con il GNL, i quattro principali motori della nuova nave alimenteranno i generatori elettrici e due motori di propulsione ad albero elettrico con due eliche a passo fisso.

Il CEO di Brittany Ferries, Christophe Mathieu, ha dichiarato: “È importante investire in nuove tecnologie e nuove navi che rispettino l’ambiente in cui operiamo. Allo stesso modo, non dobbiamo dimenticare che i nostri clienti si aspettano che le navi di Brittany Ferries siano confortevoli, rilassanti e preparate all’era digitale. Questi obiettivi sono compatibili e credo che Honfleur stabilirà un nuovo standard per i traghetti che operano sul Canale della manica “.

Fonte: Ship & Bunker

leggi originale: http://go.shr.lc/2sRmMQd

Tag: