Con Liquimet a Padova siamo a 8 stazioni GNL e una nuova rotta

18 Apr 2017 - ConferenzaGNL

Con Liquimet a Padova siamo a 8 stazioni GNL e una nuova rotta

E’ pronto per l’inaugurazione l’impianto di distribuzione di GNL per i mezzi pesanti e di metano compresso per le auto, con unico serbatoio criogenico, realizzato da Liquimet nell’interporto di Padova; la cerimonia di taglio del nastro e il convegno di presentazione si svolgeranno venerdì 21 aprile, con anche il patrocinio di ConferenzaGNL.

L’iniziativa, cofinanziata dall’Unione Europea nell’ambito del programma CEF (Connecting Europe Facility), è stata sviluppata nel progetto GAINN-IT che si propone di concepire, definire, testare, validare e implementare, nel periodo 2017-2030, la rete infrastrutturale italiana per l’impiego di carburanti alternativi per i trasporti terrestri, garantendo la continuità della catena transnazionale di distribuzione.

Partner di Liquimet anche Iveco, leader nel settore dei mezzi pesanti full GNL, e Autamarocchi, specialista nel trasporto container e in quello convenzionale a carico completo in tutta Europa, ma con una forte presenza nel Nord Est, non solo italiano, con circa 3.000 mezzi propri.

Con l’occasione sarà anche formalizzata la consegna di 20 automotrici IVECO Stralis NP da 400 CV alla stessa Autamarocchi, che potrà quindi contare su un punto di rifornimento più vicino alle proprie esigenze rispetto alle stazioni GNL di Castel San Pietro Terme (BO) lontana 150 km a Sud o Piacenza a 270 km verso Est o Como, 280 km in direzione Nord Ovest.

Ma la novità più interessante dell’impianto dell’interporto di Padova è l’innovativo sistema di approvvigionamento: il GNL non arriverà in autobotte da Marsiglia o da Barcellona, ma con ISO container per ferrovia da Rotterdam, spezzando l’attuale monopolio della logistica di lunga distanza su strada.

Tag: