Negli USA prima nave combinata ConRo a GNL al mondo

23 Mar 2017 - ConferenzaGNL

Negli USA prima nave combinata ConRo a GNL al mondo

Nei giorni scorsi, la compagnia di navigazione Crowley Maritime e la società di costruzioni navali VT Halter Marine hanno presenziato al varo nel Porto di Pescagoula (Contea di Jacksoville, nello Stato del Mississippi) della prima nave combinata ConRo (Porta container e Roll on-Roll off) del mondo  che sarà alimentata a gas naturale liquefatto.

La nave chiamata El Coquí (nome di una piccola rana nativa dell’isola di Porto Rico), dovrà ora completare la costruzione delle parti superiori e dei test finali prima di poter entrare in servizio, nella seconda metà del 2017, tra il Porto di Jacksonville e quello di Porto Rico, in ottemperanza alle disposizioni del Jones Act (la legge degli Stati Uniti che richiede per i traffici marittimi nelle acque territoriali USA che le navi siano di proprietà americana, costruite negli Stati Uniti ed equipaggiate da marinai statunitensi, al fine di sostenere gli investimenti in infrastrutture marittime e l’occupazione a livello nazionale).

La  ConRo El Coquí, identica a una seconda nave gemella (Taíno) la cui consegna è prevista  nel primo semestre del 2018, potrà trasportare fino a 2.400 container di 20 piedi di lunghezza equivalente (TEU) e un mix di circa 400 automobili e veicoli di maggiori dimensioni nei ponti Ro/Ro.

Il varo rappresenta la prima di una serie di tappe previste nei piani di 550 milioni di dollari della Crowley, per modernizzare e sviluppare i trasporti e logistica della società tra Jacksonville e Porto Rico, che includono tre nuove gru a portale da nave-a-banchina fabbricate in Irlanda, due serbatoi criogenici per il GNL di 260 tonnellate ciascuno costruiti da Chart Industries in Europa e un nuovo molo di 900 piedi di lunghezza a Isla Grande.

Fonte: Crowley Maritime Corp.
Leggi articolo originale

http://go.shr.lc/2mvxH0v  

 

Tag: