La Capitale del Kazakhstan ricorre al GNL “small scale” di Gazprom

6 Gen 2017 - ConferenzaGNL

La Capitale del Kazakhstan ricorre al GNL “small scale” di Gazprom

Gazprom Export ha firmato un contratto con la compagnia kazakha Global Gas Regazification, affiliata della statale Global Gas Group, per la fornitura di gas naturale liquefatto mediante trasporto su strada dalla Russia al Kazakhstan.

Secondo un comunicato della società russa, il primo carico di GNL su piccola scala, che sarà effettuato entro la fine dell’anno, sarà destinato all’Università di Astana, dove  nel prossimo futuro si prevede di sviluppare ulteriormente l’impiego del GNL presso ulteriori siti della Capitale.

Complessivamente nell’arco del 2017, le esportazioni di gas liquefatto (prodotto da Gazprom Transgaz Ekaterinburg, denominata in passatoi Uraltransgaz) che perverranno dalla Russia al Kazakhstan via autobotte ammonteranno a oltre 5.000 tonnellate di GNL.

“Il progetto di rigassificazione del gas naturale liquefatto che servirà la regione di Astana e del Nord del Kazakistan è scaturito dalle istruzioni impartite direttamente dal Presidente e dalle coerenti decisioni adottate dal governo del Kazakhstan”, ha sottolineato Oleg Goncharov, Direttore Generale di Global Gas Group.

Elena Burmistrova, Direttore Generale di Gazprom Export, ha inoltre rimarcato che l’accordo costituisce la base per lo sviluppo di una più ampia cooperazione con il Kazakhstan nel settore delle forniture di GNL su “piccola scala”.

Fonte:  LNG World News

Gazprom to deliver LNG to Kazakhstan by road

Tag: