GNL di RWE per i veicoli del porto interno di Duisburg

11 Gen 2017 - ConferenzaGNL

GNL di RWE per i veicoli del porto interno di Duisburg

RWE Supply & Trading e Duisport (Autorità portuale della città di Duisburg posta alla confluenza tra il Reno e l’affluente Ruhr, a 28 km da Dusseldorf), lavoreranno assieme per realizzare le infrastrutture necessarie per utilizzare il GNL nell’area portuale. L’obiettivo è sviluppare e implementare un sistema comune e sostenibile della logistica per la fornitura, lo stoccaggio, la distribuzione e l’utilizzo del metano liquido. L’area per la nuova stazione di servizio è  stato scelto dopo una fase di valutazione dell’uso del GNL per sostituire i combustibili diesel.

“Siamo felici di lavorare con Duisport a questo progetto innovativo. Il porto di Duisburg offre eccellenti possibilità per l’utilizzo del GNL”, ha sottolineato Andree Stracke, membro del Comitato esecutivo della RWE Supply & Trading GmbH in un comunicato stampa. “Come maggiore porto interno del mondo Diusburg ha una perfetta connessione a tutte linee di traffico.” Non solo imbarcazioni, treni, veicoli portuali e camion, ma anche le industrie della regione Rhein-Ruhr e la densità di popolazione offrono eccellenti opportunità per un grande consumo di GNL.

“Con la lunga esperienza acquisita nella produzione di GNL così come nella costruzione, gestione e manutenzione delle infrastrutture per il gas naturale, RWE è il partner ideale per questo progetto”, ha spiegato Erich Staake, CEO di Duisport. “Questa iniziativa è un altro passo in avanti nel nostro sforzo per ottimizzare in modo permanente il nostro porto.”

Come primo passo, sarà installata una pompa mobile di carburante, facilmente spostabile, per fornire nella fase pilota GNL ai veicoli portuali (porta container e  movimento merci) e autocarri delle aziende locali di logistica. I veicoli saranno convertiti a GNL e testati nelle operazioni quotidiane. L’investimento necessario per questo primo intervento è di circa mezzo milione di euro.

Foto: logo RWE

Fonte: Comunicato stampa RWE

Tag: