Traghetto BC Ferries riprende il mare dopo conversione a GNL

0

In Canada, la Spirit of British Columbia, una delle due navi più grandi della compagnia di navigazione canadese BC Ferries, è tornata a navigare sulla rotta Metro Vancouver (Tsawwassen) – Victoria (Swartz Bay), dopo il completamento della sua conversione a GNL e un aggiornamento tecnologico, avvenuto a circa metà vita della nave presso i cantieri della FortisBC.

Una seconda nave gemella, la Spirit of Vancouver Island, subirà un analogo aggiornamento e la conversione a GNL tra l’autunno 2018 e la primavera 2019. Quando entrambe le navi saranno in servizio con l’alimentazione a GNL, BC Ferries prevede di ridurre le emissioni di CO2 di 12.500 tonnellate l’anno, ovvero l’equivalente delle emissioni di circa 2500 veicoli fuori strada all’anno.

La Spirit of British Columbia torna in servizio con una tecnologia pulita che riduce sia l’impatto ambientale che i costi operativi“, ha dichiarato Mark Collins, Presidente e CEO di BC Ferries. “Le due navi della Classe Spirit consumano circa il 16% del nostro carburante ogni anno. La conversione delle nostre due più grandi navi nella flotta, insieme con l’introduzione delle nostre tre nuove navi Salish Class alimentate a gas naturale lo scorso anno, contribuisce notevolmente a migliorare la sostenibilità delle nostre operazioni e la convenienza per gli utenti di traghetti “.

Ulteriori aggiornamenti effettuati sulla nave hanno riguardato il rinnovo delle attrezzature di navigazione, i componenti delle apparecchiature di propulsione inclusi cambi, timoni, sistema di guida, eliche di prua, pale dell’elica, illuminazione a LED, apparecchiature di climatizzazione più efficienti per ridurre il consumo di energia.

“Il gas naturale è il combustibile fossile più pulito al mondo e l’utilizzo del GNL anche in acque profonde offre l’opportunità di ridurre significativamente le emissioni di gas serra e migliorare la qualità dell’aria su scala globale“, ha dichiarato Roger Dall’Antonia, Presidente e CEO di FortisBC. “In collaborazione con BC Ferries, abbiamo sviluppato una tecnologia di nostra proprietà per rifornire le navi del carburante tramite camion cisterna. Soluzioni innovative come questa aiutano a rendere più semplice per i nostri clienti il passaggio al GNL. FortisBC ha effettuato circa una dozzina circa di bunkeraggi marini a settimana a partire dal dicembre 2016 e raggiungerà presto la pietra miliare di 500 rifornimenti“.

La British Columbia Ferries, che amministra una flotta composta da circa una quarantina di navi, possiede altri tre traghetti della nuova Classe Salish (denominazione che onora i marinai originari del Salish Sea) che sono a doppia alimentazione e in grado di operare a gas naturale o diesel marino a bassissimo contenuto di zolfo. Le navi, che ospitano circa 140 veicoli e fino a 600 passeggeri e misurano complessivamente 107 metri di lunghezza, sono state costruite presso il cantiere Remontowa di Danzica, in Polonia

La prima nave, la Salish Orca, è in servizio dal Maggio 2017 sulla rotta Comox – Powell River. La seconda nave Salish Eagle ha iniziato ufficialmente il servizio nel Giugno 2017 sulla rotta Tsawwassen-Gulf Islands, mentre il terzo traghetto alimentato GNL, la  Salish Raven, è  in servizio sulla stessa rotta Tsawwassen-Gulf Islands da Agosto 2017.

Fonte LNG World News