Battesimo del pontone FlexFueler001 di Titan LNG

0

Nell’ultima settimana di Giugno, Titan LNG in collaborazione con il porto di Amsterdam ha tenuto a battesimo il suo pontone FlexFueler001, segnando l’inizio ufficiale delle sue attività di bunkeraggio di GNL nella regione ARA.

Niels den Nijs, CEO di Titan LNG ha così commentato l’evento: “Vorrei ringraziare Kooiman Marine Group, Cryovat e MSN per aver reso questo progetto una realtà e inoltre Beequip, AKEF e la Provincia dell’Olanda Settentrionale per aver contribuito a finanziare il progetto, insieme al Porto di Amsterdam che ospiterà il FlexFueler001. Insieme ai nostri partner continueremo a seguire la nostra missione per rendere il GNL facilmente accessibile a tutti i nostri clienti.

Femke Brenninkmeijer, Direttrice Energy, Cargo & Offshore Port of Amsterdam: “Siamo molto entusiasti del FlexFueler001, che rende possibile il bunkeraggio di GNL su chiatta nel nostro porto. È la prima chiatta dedicata al bunkeraggio GNL in Europa e ci aiuta a realizzare la nostra ambizione di diventare uno dei porti più puliti e sostenibili del mondo.

Si rammenta che nel Gennaio 2018, il Porto di Amsterdam e la compagnia olandese Titan LNG avevano firmato un contratto per l’impiego portuale a lungo termine del pontone di bunkeraggio GNL FlexFueler001 (Clicca quì e vedi la notizia di Conferenza GNL)

Attualmente il pontone FlexFueler001 è gestito da Amulet Marine Services, rifornendo navi che vanno dalle petroliere alle portacontainer a alle Ro-Ro.

Inoltre, Titan LNG prevede di affiancare al FlexFueler001 una serie di altre unità: infatti il FlexFueler002, attualmente in costruzione, sarà pronto per la metà del 2020, per operare nel porto di Anversa, e una terza nave sarà annunciata nei prossimi mesi.

Fonte: TitanLNG