Kuwait Petroleum Italia e Confagricoltura per il bioGNL

0

Kuwait Petroleum Italia (Q8), attiva nella distribuzione di carburanti, e Confagricoltura hanno sottoscritto un accordo per l’ottimizzazione della filiera di produzione del biometano e in particolare del bioGNL quali fonti rinnovabili di energia ottenute da biomasse di origine agricola. L’accordo è stato siglato a inizio novembre dall’AD di Q8 Giuseppe Zappalà e dal vicepresidente di Confagricoltura Matteo Lasagna, nel contesto di Ecomondo, la fiera di Rimini dedicata all’economia sostenibile.  

L’accordo prevede anche la realizzazione di nuovi impianti di biometano e/o la riconversione a biometano di impianti a biogas preesistenti, valorizzando l’intera filiera, che partendo dalla produzione agricola raggiungerà la distribuzione del combustibile presso i punti vendita stradali.

La partnership promuoverà l’uso di “biometano avanzato” (generato da prodotti non alimentari) rafforzando ulteriormente in Italia sia la filiera tecnologica e industriale, sia quella agro-energetica, che – evidenzia il Vicepresidente di Confagricoltura in una nota congiunta – nel biogas si presenta come una delle più importanti in Europa e nel Mondo.

Inoltre, ha aggiunto l’AD di Q8, abbiamo previsto un impegno specifico alla diffusione della cultura dell’economia circolare in campo energetico con interventi formativi nelle scuole, progetti di studio e ricerche con le Università, anche per lo sviluppo di nuove tecnologie.

Fonte: Comunicato Stampa Confagricoltura