Bunker GNL innovativo di Rimorchiatori Panfido con Rosetti Marino

0

La società veneziana Rimorchiatori Riuniti Panfido ha recentemente commissionato al cantiere navale di Ravenna Rosetti Marino la costruzione di un innovativo sistema combinato per bunkeraggio, denominato SBBT (Semi-Ballastabie Barge Transporter), composto da due unità: una Power Unit da quasi 7.000 CV e una Cargo Unit utilizzata per il rifornimento di GNL o Marine Diesel Oil (MDO) alle navi.

Secondo quanto si legge nella nota stampa emessa dalle due società, la Power Unit avrà una lunghezza fuori tutta di 37 metri e sarà dotata di propulsione Voith-Shneider con una forza di tiro di 65 tonnellate e motore Niigata dual-fuel (GNL e MDO); e verrà accoppiata ad una Cargo Unit per bunkeraggi delle dimensioni di circa 86,40 x 26,70 metri, con una capacità di carico di 4.000 metri cubi di GNL e di 1.000 metri cubi di gasolio.

Il design dell’innovativo sistema SBBT verrà realizzato  dalla società di progettazione ingegneristica iberica SENER, che vanta anni di esperienza in progetti legati al GNL

Il costo stimato del progetto è di ca. 36 milioni di euro, co-finanziati per oltre 11 milioni dalla Commissione Europea nell’ambito del programma Poseidon Med II, che promuove l’innovazione nella distribuzione e produzione di GNL.

La nave opererà prevalentemente nell’Alto Adriatico ma sarà anche la prima di questa tipologia ad essere impiegata in tutto il Mediterraneo, nonché la prima ad essere realizzata in un cantiere italiano, con importanti ricadute economiche per il settore. Sarà inoltre il Registro Navale Italiano (RINA) a supervisionare e garantire la qualità del progetto, la cui realizzazione è prevista per il 2020.

Fonte: Comunicato Stampa Rosetti