In arrivo la manifestazione d’interesse per deposito GNL a Napoli

0

L’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale, in collaborazione con l’Università della Campania, ha effettuato un pre-studio di fattibilità per la realizzazione nel porto di Napoli di un deposito di bunkeraggio di GNL, in ossequio agli orientamenti comunitari sulle politiche energetiche ed alle previsioni disposte dalla Strategia energetica nazionale (SEN).

In base ai risultati di detta analisi, l’Autorità pubblicherà, il 26 gennaio del 2018, una manifestazione d’interesse rivolta ad operatori del mercato che intendano realizzare questo investimento. Nell’avviso di manifestazione di interesse l’Autorità individuerà i perimetri in base ai quali i soggetti interessati potranno discutere, in una riunione congiunta, le caratteristiche della successiva gara che sarà emanata dall’Autorità stessa.

Data la rilevanza strategica dell’iniziativa, l’Autorità prenderà in considerazione le manifestazioni di interesse che perverranno da competenti gruppi industriali del settore, capaci di gestire alleanze con imprese locali e di garantire solidità industriale e finanziaria e capacità di gestione del mercato.

Al termine della procedura, una volta espletata la gara, l’Autorità rilascerà un titolo di concessione, subordinato all’ottenimento di tutte le autorizzazioni previste dalla legge per la successiva costruzione degli impianti.
Il Porto di Napoli è uno dei maggiori porti marittimi italiani e del bacino del Mar Mediterraneo, con una capacità di traffico annuale di circa 25 milioni di tonnellate di merci e di circa  500.000 container (TEU).

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’indirizzo mail qui riportato: presidenza@porto.napoli.it

Fonte: Autorità di Sistema Portuale del Mare Tirreno Centrale

Leggi originale: porto.napoli.it/dal-26-gennaio-manifestazione-dinteresse-deposito-gnl/