A Budapest la prima stazione di GNL dell’Ungheria

0

La prima stazione di rifornimento in Ungheria di GNL è stata aperta pochi giorni fa a Szigetszentmiklós, a sud di Budapest. Con l’apertura della stazione l’Ungheria si unisce alla Rete transatlantica europea (TEN-T), con un corridoio che si estende da un lato per 550 chilometri e dall’altro per 420 chilometri.

La costruzione della stazione di rifornimento Szigetszentmiklós è stata effettuata nell’ambito del progetto PAN-LNG, sostenuto dal Connecting Europe Facility (CEF).

Le compagnie di trasporto ungheresi sono ora in grado di acquistare veicoli alimentati a GNL per il trasporto merci nazionale. L’obiettivo principale del progetto è infatti l’implementazione della rete infrastrutturale necessaria per lo sviluppo del trasporto alimentato a GNL nel Paese, attuare i primi punti di rifornimento e garantirne l’approvvigionamento.

Il costo totale dell’investimento è di circa 1,2 milioni di euro, l’85% dei quali proviene da fondi dell’UE. La costruzione della stazione di rifornimento pubblica GNL e metano è stata effettuata da Pannon Fuel. Il test di rifornimento è iniziato all’inizio di maggio ed è durato quasi un mese.

Fonte: Budapest Business Journal