Presto bioGNL anche in Veneto

8 Set 2021 - ConferenzaGNL

Presto bioGNL anche in Veneto

Lo scorso mese di agosto IES BIOGAS, società del gruppo Snam specializzata nella progettazione, costruzione, gestione e assistenza di impianti biogas e biometano, ha realizzato presso la Motta Energia, nel comune di Schiavon, in provincia di Vicenza, un impianto per la produzione di biometano da reflui zootecnici per la produzione di bioGNL fino a una capacità complessiva di circa 13.000 ton/anno. Si tratta del quarto impianto in Italia dopo i due in Lombardia e uno in Piemonte.

L’impianto, con una capacità di 8.8 milioni di Sm3/anno, utilizzerà deiezioni animali provenienti da circa 58 aziende agricole locali e potrà produrre, a valle del processo di purificazione e liquefazione, fino a 6.300 tonnellate/anno di bioGNL, destinate all’alimentazione di mezzi di trasporto pesanti. Lo stabilimento è stato realizzato nello stesso sito di un impianto di biogas già esistente, attualmente in fase di upgrading per la lavorazione del biometano. Ciò incrementerà la capacità di bioGNL del complesso di ulteriori 7600 tonnellate/anno.

Marco Mazzero, amministratore delegato di IES BIOGAS, sottolinea come la produzione di Biometano liquefatto in Europa sia prevista in aumento di circa dieci volte entro il 2030 e che il parco circolante di mezzi pesanti alimentati a GNL raggiungerà le 280 mila unità. Le stime, riportate dalla European Biogas Association, rafforzano la previsione di un forte sviluppo del settore del bioGNL nel vecchio Continente a fronte dell’attuale lotta alla decarbonizzazione attuata dall’Unione Europea nei settori del trasporto pesante e della navigazione.

Fonte: IES Biogas

Tag:, ,