In acqua Ravenna Knutsen e Costa Toscana

18 Mar 2021 - ConferenzaGNL

In acqua Ravenna Knutsen e Costa Toscana

Nelle scorse settimane si raggiunte altre due importanti tappe nello sviluppo del GNL marittimo e non solo. Sono infatti scese in acqua la Ravenna Knutsen, nave cisterna da 30.000 mc di GNL e la Costa Toscana, quarta grande nave da crociera del Gruppo Carnival alimentata a GNL. Nei prossimi mesi le due navi completeranno l’allestimento e potranno navigare la prima verso il Mediterraneo e la seconda verso il Brasile.

La Ravenna Knutsen, costruita nel cantiere Hyundai Mipo Dockyard (HMD) in Corea del Sud, misura 180 metri di lunghezza e 28,4 metri di larghezza. Può trasportare circa 13.000 tonnellate di GNL (tre serbatoi di carico da 10.100 mc) e rifornirà principalmente il deposito costiero Edison-Pir di Ravenna. L’inizio del servizio è previsto nel terzo trimestre del 2021 in coincidenza con l’avvio del deposito, inizialmente con capacità di 10.000 mc e di cui è poi previsto il raddoppio.

Il recente ingresso di Enagas, principale operatore spagnolo di GNL e small scale GNL nel capitale del deposito ravennate fa supporre i porti spagnoli come possibili punti rifornimento, ma potrebbero esserci altre possibilità nel Mediterraneo più prossimo all’Adriatico. Il mercato attende il deposito di Ravenna per sviluppare a costi compatibili l’uso del GNL nei trasporti terrestri del centro-sud del Paese, bloccato dai maggiori costi di logistica dei rifornimenti via autocisterna da Marsiglia, e successivamente quelli marittimi.

Presso i cantieri navali Meyer di Turku, in Finlandia, Costa Crociere (Gruppo Carnival) ha celebrato il varo tecnico della Costa Toscana, che come la sua gemella Costa Smeralda, è alimentata a GNL. Oltre a queste, Carnival ha già in servizio la Mardi Gras e la Aida Prima.

Costa Toscana entrerà in servizio a dicembre 2021, una volta completato l’allestimento degli interni Made in Italy per arredamento, illuminazione, tessuti e accessori, di serie e disegnati appositamente per Costa Toscana da 15 partner altamente rappresentativi dell’eccellenza italiana.

La crociera inaugurale in Brasile è prevista con partenza da Santos il 26 dicembre 2021, per un itinerario di una settimana che visiterà Salvador e Ilhéus, e ritorno a Santos. Dal  2 gennaio al 10 aprile 2022 seguiranno altre 15 crociere con lo stesso itinerario, di cui quella  Pasqua sarà l’ultima crociera prima del suo ritorno dal Brasile in Italia.

Mario Zanetti, Chief Commercial Officer di Costa Crociere e Direttore Generale di Costa Group Asia, ha commentato: “Nonostante lo scenario attuale sia ancora complicato, il Gruppo Costa sta confermando gli investimenti per l’espansione della sua flotta. Siamo fiduciosi nella ripresa del nostro settore, e siamo entusiasti dell’arrivo di nuove navi come Costa Toscana, che rappresenta al meglio gli elementi su cui vogliamo puntare per il futuro”.

Fonte: Offshore energy e Ruetir

Tag:, , , ,