Rinnovato l’impianto Gasum di bioGNL a Turku, Finlandia

22 Dic 2020 - ConferenzaGNL

Rinnovato l’impianto Gasum di bioGNL a Turku, Finlandia

L’azienda energetica nordica Gasum, specializzata nella produzione e distribuzione di GNL, ha completato l’ampliamento e ammodernamento del suo impianto di biogas liquefatto a Topinoja, nelle vicinanze di Turku (quinta città finlandese per popolazione), annunciando l’avvio delle operazioni commerciali.

L’impianto capace di processare circa130.000 tonnellate di biomassa all’anno, sarà in grado di produrre circa 60 GWh di bioGNL corrispondente al consumo annuo di carburante di almeno 125 camion oppure di 5.000 automobili. L’impianto produrrà inoltre circa 4.000 tonnellate di idrato di ammoniaca da utilizzare come fertilizzante.

Gasum, che annualmente processa circa 800.000 tonnellate di biomassa presso 15 impianti di biogas in Finlandia e Svezia, prevede di raggiungere una disponibilità di  4 TWh di biogas nei Paesi nordici entro il 2024 attraverso la produzione propria e dei suoi partner.

“Siamo una delle poche aziende nei paesi nordici in grado di fornire produzione e distribuzione di biogas su scala industriale”, ha affermato Johan Grön, Vicepresidente Biogas Gasum.  “La domanda di biogas è in crescita in tutti i segmenti e siamo costantemente alla ricerca di nuove opportunità per aumentare la capacità produttiva e sviluppare l’economia circolare, di cui il nostro stabilimento a Turku è un superbo esempio”.

Fonte: Bioenergy-news

Tag:, , , ,