Non solo in Italia, primi bunker GNL anche in Giappone e Malesia

12 Nov 2020 - ConferenzaGNL

Non solo in Italia, primi bunker GNL anche in Giappone e Malesia

Negli stessi giorni in cui veniva effettuato in Italia il primo rifornimento di GNL da nave a nave nel porto di La Spezia per approvvigionare la nave da crociera Costa Smeralda, anche in Giappone e Malesia hanno preso avvio queste modalità di rifornimento, che si stanno estendendo velocemente a livello globale.

In Giappone la Kaguya, prima nave cisterna operativa nel Paese, varata a settembre, è diventata operativa a fine ottobre nella Regione di Chubu.  La nave, da 3.500 metri cubi di GNL è di proprietà di Central LNG Marine Fuel Japan, una joint venture di K-line, JERA, Toyota Tsusho Corporation e Nippon Yusen Kabushiki Kaisha (NYK) ed è stata costruita da Kawasaki Heavy Industries.

La Kaguya farà base alla Kawagoe Thermal Power Station, nella prefettura di Saitama, a circa 460 chilometri a Est di Kyoto. Il rifornimento ha riguardato la nave LNG Sakura Leader, anch’essa battezzata a settembre ed entrata in servizio da poche settimane. È una delle più grandi pure car and truck carrier, da 7 mila TEU di capacità, destinata a trasportare le auto Toyota e gestita dall’armatore NYK nello stabilimento Shin Kurushima Toyohashi Shipbuilding.

In Malaysia, nei primi giorni di novembre, la prima operazione è stata gestita dalla compagnia petrolifera statale Petronas nello Stato meridionale di Johor, con la fornitura di 1.150 tonnellate di GNL dalla nave di rifornimento Avenir Advantage, da 7.500 metri cubi, progettata dall’italiana MES di Trieste. Anche in questo caso il rifornimento ha riguardato una porta-automezzi, la Siem Aristotle, e si è svolto nel porto di Pasir Gudang.

La Avenir Advantage fornirà servizi di rifornimento di GNL e servizi correlati alle navi internazionali e nazionali che attraversano lo Stretto di Malacca. La Avenir è la società internazionale, con capofila l’armatore Stolt Nielsen, che gestirà il deposito costiero italiano di Santa Giusta – Oristano, in Sardegna, in via di completamento, e che ha in costruzione una serie di navi cisterna opereranno anche nel Mediterraneo.

“Questo rende la Malesia uno dei pochi paesi in grado di fornire servizi di rifornimento di GNL all’industria marittima nell’Est”, ha detto il Marine Department Malaysia. Il Paese è il quarto più grande esportatore di GNL al mondo, ed ha sviluppato l’infrastruttura necessaria per supportare il bunkeraggio di GNL dal 2017. Si stima che il mercato dei servizi di bunkeraggio del paese sia almeno tre volte più grande di quello di Singapore, ed è valutato 2 miliardi di ringgit, la moneta locale, pari a 486,03 milioni di dollari, secondo l’Autorità malese per lo sviluppo degli investimenti.

Fonte: varie web

Tag:, , , , ,