Più 51% navi da crociera a GNL rispetto al 2018

15 Set 2020 - ConferenzaGNL

Più 51% navi da crociera a GNL rispetto al 2018

La Cruise Lines International Association (CLIA), principale associazione settore crocieristico globale, ha pubblicato ad inizio settembre il “Global Cruise Industry Environmental Technologies and Practices Report” elaborato da Oxford Economics. Il rapporto evidenzia i progressi delle compagnie per lo sviluppo e l’implementazione di tecnologie e pratiche avanzate per ottenere emissioni inferiori, maggiore efficienza e un ambiente più pulito a bordo, in mare e in porto.

In merito al GNL come combustibile marittimo, il rapporto 2020 rileva che il 49% della nuova capacità di costruzione dipenderà dal carburante GNL per la propulsione primaria, un aumento del 51% della capacità complessiva rispetto al 2018.

Sebbene le navi da crociera rappresentino meno dell’1% della comunità marittima globale, il rapporto dimostra come le compagnie di crociera abbiano assunto un ruolo di leadership nell’adozione di tecnologie marittime a vantaggio dell’intero settore marittimo. Ad oggi, l’industria delle crociere ha investito oltre 23,5 miliardi di dollari in navi con nuove tecnologie e carburanti più puliti per ridurre le emissioni nell’aria e ottenere una maggiore efficienza. Si tratta di un aumento di $ 1,5 miliardi di dollari rispetto ai risultati del rapporto del 2019.

Anche se abbiamo lavorato per affrontare e superare gli impatti di COVID-19, l’industria delle crociere rimane impegnata per un futuro più pulito e sostenibile. Con oltre 23 miliardi di dollari investiti in navi con nuove tecnologie e combustibili più puliti, posso solo immaginare cosa realizzeremo insieme nei prossimi dieci anni e oltre“, ha affermato Kelly Craighead, presidente e CEO della CLIA.

Le compagnie di crociera CLIA sono state le prime a impegnarsi pubblicamente come settore marittimo, per ridurre il tasso di emissioni di carbonio del 40% entro il 2030 rispetto al 2008, e il rapporto affronta anche i temi dei sistemi di pulizia dei gas di scarico (EGCS), dei sistemi avanzati di trattamento delle acque reflue e la capacità di alimentazione elettrica in porto.

Fonte: Cruising.org

Tag:, , ,