Total entra nel mercato italiano del GNL di piccola taglia

4 Lug 2020 - ConferenzaGNL

Total entra nel mercato italiano del GNL di piccola taglia

Il Gruppo Total, attraverso la propria branca Total Italia, ha annunciato negli scorsi giorni la propria entrata nel mercato della vendita di GNL ai consumatori finali in Italia nel trasporto terrestre oltre che per gli usi industriali e marittimi. L’impegno del gruppo francese rientra nella strategia di progressiva riduzione delle emissioni di carbonio in coerenza con l’obiettivo di azzerare il proprio impatto ambientale in Europa entro il 2050, come da progetto “Net Zero by 2050”

Il Gruppo Total, con più di 40 anni di esperienza,  è il secondo maggior operatore globale del GNL con un portafoglio di circa 50 mln t/anno al 2025 e una quota di mercato mondiale del 10%. Nel 2019 ha venduto 34 mln t e ha quote in impianti di liquefazione in Qatar, Nigeria, Russia, Norvegia, Oman, Egitto, Emirati Arabi, Usa, Australia e Angola.

Più recentemente, con l’acquisizione delle attività GNL di Engie, il Gruppo è entrato anche nel settore small scale, in particolare in ambito marittimo con due contratti decennali di rifornimento delle navi a GNL di MSC Crociere e CMA CGM (portacontainer), con base operativa a Marsiglia dove opererà anche una nave cisterna per lo ship to ship.

Tutti gli operatori di Total Italia hanno seguito corsi di formazione continua attraverso la Total Academy.  Per i clienti truck, industria e marina sono previsti servizi esclusivi, tra cui un’ampia gamma di lubrificanti, il servizio ANAC di analisi preventiva dell’usura dei macchinari/veicoli e l’accesso privilegiato alla rete di officine Total Rubia Truck Center.

Anche in questo campo Total collabora con AS 24 Italia, un network utilizzato dalle aziende di trasporto europee che consente di rifornirsi presso i distributori dedicati e ottimizzati per veicoli pesanti, utilizzando le carte carburante AS 24 e la rete AS 24/Eurotrafic.

Il network fornisce anche una vasta gamma di servizi specifici per le aziende di trasporto, tra cui dispositivi di pagamento pedaggio, geolocalizzazione, AdBlue, parcheggi, lavaggi e recupero dell’Iva e delle accise secondo le legislazioni europee.

L’obiettivo climatico recentemente annunciato dal Gruppo è il filo conduttore e deve essere il punto di riferimento imprescindibile per guidare lo sviluppo di tutti i prodotti e le attività di Total Italia”, ha affermato Filippo Redaelli, Amministratore Delegato di Total Italia, aggiungendo che: “i mercati dell’energia si stanno evolvendo in risposta alle aspettative della società in termini di mobilità e di tematiche climatiche e ambientali. Total è impegnata nel fornire ai suoi clienti un’energia disponibile, al miglior costo e più pulita: il GNL costituisce al momento la migliore opzione per fornire energia, riducendo emissioni ed impatto ambientale e offrendo, allo stesso tempo, soluzioni professionali pensate per il mondo dell’autotrasporto, dell’industria e della marina.”

Fonte: TOTAL e altri

Tag:, , ,