Montati i serbatoi GNL della metaniera Edison per Ravenna

26 Giu 2020 - ConferenzaGNL

Montati i serbatoi GNL della metaniera Edison per Ravenna

Il costruttore navale sud coreano Hyundai Mipo Dockyard, che sta costruendo la nave metaniera su piccola/media scala per conto della società armatoriale norvegese Knutsen, ha concluso il montaggio dei tre serbatoi di GNL a bordo della nave, che avrà una capacità complessiva di 30.000 mc.

La nave, affittata con un contratto di lungo periodo da Edison (12 anni), rifornirà i depositi costieri che la società ha in costruzione a Ravenna (in collaborazione con Gruppo PIR), autorizzato a Oristano, in progetto a Napoli (in collaborazione con Q8) e Brindisi.

Hyundai Mipo, un’unità del Gruppo Hyundai Heavy Industries, si era aggiudicata la gara per la costruzione della nave nel 2018 per valore di circa 76,7 milioni di $ USA. La metaniera sarà una delle prime unità di piccola/media taglia adibite al trasporto di GNL al mondo, a disporre di serbatoi di tipo C a doppio lobo (vedi foto).

La nave, lunga 180 metri e larga 28,4, dotata di una propulsione a doppia alimentazione (GNL/gasolio) fornita dalla finlandese Wärtsilä e di un sistema di liquefazione del boil off, dovrebbe essere consegnata alla Knutsen nel primo trimestre del 2021, in coincidenza con l’avvio dell’operatività del deposito di Ravenna.

Edison e la Società Petrolifera Italo Rumena (Gruppo PIR) stanno investendo circa 112 milioni di dollari nel terminal con una capacità di stoccaggio di 20.000 mc di GNL con due serbatoi da 10.000, con l’obiettivo di rifornire di GNL i settori del trasporto navale e del trasporto pesante su strada.

Fonte: Offshore Energy

Tag:, , , ,