Salgono a 20 le portacontainer GNL di CMA CGM entro il 2022

0

In occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente, il gigante francese del trasporto marittimo di container CMA CGM ha ribadito il proprio impegno nei confronti dell’ambiente, annunciando l’arrivo entro il 2022 di ulteriori navi portacontainer alimentate a GNL che faranno salire a venti il numero di navi del gruppo di navigazione francese dotate di propulsione a gas naturale liquefatto.

Già dal 2018, CMA CGM aveva accolto nella sua flotta due prime portacontainer alimentate a GNL mentre altre nove mega-portacontainer da 22.000 TEU le saranno consegnate a partire dal 2020.

Negli ultimi anni, CMA CGM ha intrapreso numerose iniziative innovative (nuovi scafi, motori di nuova generazione, sistemi di trattamento delle acque di zavorra) che tra il 2005 e il 2015 hanno aiutato il gruppo a ottenere una riduzione del 50% delle emissioni di CO2 per container trasportato per chilometro. Un’ulteriore riduzione del 17% è stata ottenuta tra il 2015 e il 2018, in linea l’obbiettivo di riduzione del 30% previsto dal gruppo per il 2025.

Con una capacità di oltre 2,6 milioni di TEU, la flotta di CMA CGM comprende più di 650 navi, di cui oltre 190 sono di proprietà diretta dell’azienda.

Fonte: CMA CGM