Tecnologia Wärtsilä per la prima nave oceanografica tedesca a GNL

4 Set 2017 - ConferenzaGNL

Tecnologia Wärtsilä per la prima nave oceanografica tedesca a GNL

Wärtsilä fornirà i motori e il sistema LNGPac di gestione del combustibile a gas naturale liquefatto (GNL) della prima nave di ricerca oceanografica tedesca che sarà alimentata a GNL.
La nave è in costruzione presso il cantiere Fassmer in Germania, per conto della Bundesamt für Seeschifffahrt und Hydrographie (BSH), l’Agenzia marittima e idrografica federale tedesca.

La nuova nave di 75 metri Atair, che sostituirà la sua omonima di 30 anni di età, e sarà il primo vascello di ricerca tedesco che opera sul combustibile di GNL, sarà dotata di due motori a doppia alimentazione Wärtsilä 20DF a 6 cilindri in grado di funzionare sia con GNL sia con combustibili liquidi convenzionali, un motore a 6 cilindri Wärtsilä 20, due sistemi di abbattimento catalitico dei gas di scarico e il sistema di stoccaggio e gestione del GNL.

I motori saranno conformi alla classificazione di alimentazione Tier III e montati su un doppio sistema elastico capace di ridurne al minimo il rumore. Questa speciale tecnica di Wärtsilä permetterà alla nave di soddisfare la classificazione “Silent R” della società di classificazione DNVGL, consentendo così l’utilizzo del dispositivo Sonar i senza disturbi da rumore dei motori.

La consegna al cantiere delle attrezzature Wärtsilä è prevista per la metà del 2018 e l’entrata in servizio della nave è attesa all’inizio del 2020.

Fonte: energyglobalnews

leggi originale://go.shr.lc/2cPikKc

Tag: