Si sviluppa il trasporto pubblico a GNL in India

13 Mar 2020 - ConferenzaGNL

Si sviluppa il trasporto pubblico a GNL in India

Dopo alcuni anni di sperimentazioni con un primo autobus a GNL messo su strada a Thiruvanthapuram, capitale dello stato indiano del Kerala, la Tata Motors, principale produttore di veicoli commerciali in India, ha consegnato altri 4 autobus alimentati a GNL che hanno iniziato il servizio.

Due dei nuovi modelli, denominati Starbus LNG AC a 36, sono stati assegnati alla compagnia perolifera Petronet LNG a Dahej, nello Stato del Gujarat, mentre gli  altri sono stati consegnati presso il terminal GNL di Kochi, nel Kerala. La cerimonia di quest’ultima consegna è avvenuta alla presenza del Ministro dei Trasporti del Kerala, Shri A K Saseendran, e dei rappresentanti di Tata Motors e Petronet LNG Ltd.

Lo Starbus LNG è stato appositamente sviluppato per il mercato indiano. La capacità di carico del serbatoio a GNL, 2,5 volte superiore a quella del metano compresso, è in grado di assicurare una percorrenza di  600-700 chilometri con un rifornimento. Tata Motors offre varianti dello Starbus  da 40 e 56 posti.

Rohit Srivastava, Vicepresidente del comparto autobus di Tata Motors, ha dichiarato: “La nostra compagnia  ha compiuto un notevole balzo in avanti nelle tecnologie dei combustibili alternativi per soluzioni di mobilità sostenibile; con la consegna del primo Starbus LNG, abbiamo inaugurato un nuova era del trasporto in India e siamo orgogliosi di lavorare al fianco di Petronet LNG per un futuro a basse emissioni di carbonio.

Fonte: Tata Motors

Tag:, , ,