Si diffonde in Francia l’autotrasporto a GNL

0

In Francia sta aumentando il numero degli autotrasportatori che hanno iniziato a collaudare  e/o impiegare nelle loro flotte i camion alimentati a gas naturale liquefatto (GNL).

Il più recente ingresso nel club dei vettori francesi che nei mesi scorsi hanno investito nel GNL – come Transport BPFM, Transport Mauffrey, Transport P. Mendy, Transport Barré, Transport Giacomin, Transport Ageneau, Transportation Picq & Charbonnier e Gruppo Perrenot –  è stato segnato dal gruppo Brelet-Gazeau, con l’acquisizione di due nuovi veicoli a GNL.

La compagnia Brelet-Gazeau, costituita nel 2013 a seguito dell’acquisizione della compagnia Brelet-Transports da parte di Transports Gazeau, – può contare su 200 motrici, 520 Carte Grigie, e tre centri logistici a Nantes nella Loira Atlantica, Marcoussis nell’Essonne vicino a Parigi e Montigny en Gohelle nell’area di Lille.

Il nostro scopo è quello offrire ai nostri clienti un’offerta di trasporto virtuosa, che mira a una riduzione delle nostre emissioni annuali di CO2“, afferma Richard Gazeau, CEO del gruppo Gazeau-Brelet.

Per i due veicoli pesanti alimentati a GNL, che attualmente operano sulle tratte Nantes-Parigi-Lille-Le Havre, sono stati appositamente addestrati 6 autisti addetti esclusivamente alla loro specificità tecnica.

Fonte: Actu Transport Logistique

Leggi originale: //www.actu-transport-logistique.fr/routier/le-groupe-brelet-gazeau-mise-sur-le-gnl-497822.php