Progetto CRYO Shipping per bunkeraggi small scale GNL

0

La compagnia norvegese CRYO Shipping ha annunciato il lancio di un nuovo progetto di nave small scale per il rifornimento marino del GNL. L’azienda, costituita all’inizio del 2017, mira a realizzare navi cisterna di piccole dimensioni, caratterizzate da elevata flessibilità ed efficienza, in grado di garantire la fornitura del GNL in tutti i tipi di acque e porti. Oltre al concepimento  del nuovo “tanker” per il bunkering, la società aspira a divenire anche un apprezzabile operatore nel campo del bunkeraggio marittimo.

Stiamo lavorando al progetto di conversione  di una nave ausiliaria in un prototipo di piccola metaniera che dovrebbe essere operativa entro il primo semestre del 2018,” ha affermato Nicholai H. Olsen, Amministratore Delegato e co-fondatore di CRYO Shipping. La piccola unità sarà in grado di eseguire operazioni di rifornimento da nave a nave (STS), e impiegherà il GNL come carburante marino e sistemi di accumulo per fornire l’energia elettrica necessaria a svolgere tutte le operazioni di carico, scarico e di bunkeraggio durante le soste nei porti, all’ancora e in mare aperto.

CRYO Shipping stima che entro il 2020 l’aumento del numero di navi alimentate a GNL potrebbe salire fino a mille unità, rendendo necessario un sviluppo adeguato degli impianti di stoccaggio e rifornimento di GNL nei  porti.

Fonte:  World Maritime News

Leggi articolo originale
http://go.shr.lc/2lOqiVV

Share.