Primo bunkeraggio GNL nel porto di Göteborg

0

La società di navigazione svedese Terntank è stata la prima compagnia a rifornirsi di GNL nel nuovo impianto di bunkeraggio nel porto di Göteborg appena entrato in attività (qui l’articolo sull’avvio dei lavori). L’impianto è unico nel suo genere in Svezia, essendo capace di rifornire sia il GNL sia il BioGNL, che in termini chimici sono praticamente quasi identici.

La nuova struttura di bunkeraggio offre una nuova flessibilità nel processo di transizione del settore marittimo: “Il GNL è il primo passo. L’ambizione di aumentare il volume di biogas ha preso una nuova svolta, poiché questa tecnologia e le relative infrastrutture funzionano egualmente bene per entrambi i gas “, ha infatti dichiarato Tryggve Möller, CEO di Terntank Ship Management, che ha investito in navi alimentate a GNL che sono state noleggiate dalla compagnia scandinava di trading petrolifero North European Oil Trade (NEOT).

Il GNL e il BioGNL disponibili presso l’impianto sono forniti dalla società norvegese Barents NaturGass, che vanta una lunga e solida esperienza nella distribuzione del gas.

Il porto di Göteborg, che è il maggiore porto scandinavo e conta circa il 30% del commercio estero svedese, dal 2015 offre uno sconto degli oneri portuali a tutte le navi alimentate a GNL.

Fonte: LNG Industry