Primo bunker ship-to-ship della Coralius (Gasum) a Rotterdam

0

La compagnia finlandese Gasum, ha annunciato che la sua nave di bunkeraggio di GNL Coralius, ha effettuato il suo primo bunker da  nave a nave nell’area portuale di Rotterdam rifornendo GNL alla petroliera/chimichiera Bit Viking.

Kimmo Rahkamo, Vice Presidente Gas naturale e  GNL di Gasum, ha dichiarato: “finalmente, riuscire a rifornire i nostri clienti anche nell’area ARA fa aumentare la disponibilità e sicurezza di questo combustibile per la flotta di navi alimentate a GNL“, mentre Anders Hermansson, Technical Manager di Tarbit Shipping dal canto suo ha aggiunto “La nostra nave Bit Viking è stata convertita a GNL già nel 2011. Da allora abbiamo operato basandoci sul GNL per circa  il 97% del tempo di navigazione, supportati principalmente da Gasum. La Coralius consegna GNL attraverso il bunkeraggio da nave-a-nave in mare e in porto e ciò ha significativamente aumentato la flessibilità e la reattività di Gasum verso le navi che richiedono GNL, ma senza visitare un terminal o un porto.”

La Coralius, dotata di un serbatoio di 5.600 metri cubi di GNL e di un motore a doppia alimentazione, è stata costruita dal cantiere navale Royal Bodewes, nei Paesi Bassi, nel 2017. La nave, che opera principalmente nel Mare del Nord e nell’area Skagerrak, ha completato la sua centesima operazione di bunkeraggio alla fine di Febbraio 2019.

Fonte: Gasum