Presto in Europa i camion Volvo a GNL

0

La Volvo porterà sul mercato europeo camion pesanti conformi a Euro 6 alimentati con gas naturale liquefatto (GNL) o bio-GNL, sia per i lunghi tragitti che per quelli regionali.

“Noi vediamo il GNL come principale alternativa di lungo termine per il diesel, sia per il lungo raggio sia per i camion regionali, quando il carico utile e la produttività sono critici. Con una maggiore percentuale di biometano, l’impatto climatico può essere ridotto molto di più. La nostra visione è che i camion di Volvo avranno finalmente zero emissioni, anche se il modo per raggiungere questo obiettivo non ha un sola soluzione, ma diverse in parallelo. Il GNL è una di queste” ha detto Lars Mårtensson, Direttore Ambiente e Innovazione di Volvo Trucks.

I nuovi camion, Volvo FH e Volvo FM GNL, sono in grado di funzionare  a biometano e a Bio-GNL, con tagli di CO2 fino al 100 per cento o con GNL da giacimento con riduzioni del 20 per cento di emissioni complessive rispetto al gasolio (dal “serbatoio alla ruota”). I nuovi veicoli utilizzano il 15-25% in meno di carburante e offrono il più ampio campo di funzionamento possibile.
Volvo Trucks sta collaborando con i fornitori di GNL e i gestori della logistica europei, assecondando lo sviluppo del GNL supportato dall’UE. Le strategie per l’espansione delle infrastrutture di GNL sono presenti negli impegni degli Stati membri, anche per l’approvvigionamento energetico a lungo termine dell’Europa.
Una nota di NGVA Europe aggiunge che i modelli Volvo saranno da 420 CV con coppia massima da 2.100 Nm e da 460 CV di 2.300 Nm, le stesse coppie dei motori Diesel e forniranno le stesse prestazioni. La motorizzazione non è a ciclo Otto, come di solito per le alimentazioni a metano, ma a ciclo Diesel.
I serbatoi avranno una pressione di 4-10 Bar con temperatura tra -140 e – 125 gradi centigradi.
Il modello da 460 CV potrà percorrere 1000 chilometri con un pieno.

Fonte:Volvo Group

leggi originale://go.shr.lc/2xRnalb