Ordinata la prima nave giapponese per bunkeraggi di GNL

0

La Central LNG Shipping Japan Corporation (CLS) – joint venture fondata nel Maggio 2018 dalle quattro società giapponesi Kawasaki Kisen Kaisha (K Line), Nippon Yusen Kabushiki Kaisha (NYK Line), Chubu Electric Power Co. e Toyota Tsusho Corporation – ha ordinato una nave per il bunkeraggio di GNL (alimentata a GNL) presso i cantieri della Kawasaki Heavy Industries (KHI).

La nave da bunkeraggio di GNL, che dovrebbe essere consegnata tra settembre e dicembre 2020, sarà la prima nave di questo tipo ad avviare le operazioni di bunkeraggio del gas naturale liquefatto in Giappone.

Le quattro società hanno istituito congiuntamente la CLS e la Central LNG Marine Fuel Japan Corporation (CLMF) per avviare il business del bunkeraggio di GNL nella regione del Chubu (Centrale) del Giappone. (Vedi notizia ConferenzaGNL del 14 maggio 2018 al link http://www.conferenzagnl.com/bunkeraggio-gnl-giappone-alleanza-quattro/).

La nave bunker sarà di proprietà e gestita da CLS mentre il GNL sarà fornito agli utenti finali tramite CLMF.

Costruita dai cantieri di Kawasaki Heavy Industries, la nave cisterna avrà una capacità di carico di GNL di 3.500 metri cubi. Altri principali dettagli della nave da bunkeraggio consistono in una stazza lorda di 4.100 tonnellate, una lunghezza complessiva di 81,7 metri e una larghezza di 18,0 metri.

La decisione del consorzio di costruire la nave cisterna per il GNL è quanto mai opportuna,  in vista dell’entrata in vigore della norma emanata dall’Organizzazione Marittima Internazionale che comporterà la riduzione del contenuto massimo di zolfo nei combustibili marittimi allo 0,5% nel 2020, rispetto all’attuale 3,5%.

Un rapporto del Forum Internazionale dei Trasporti dell’Aprile scorso ha evidenziato un elevato potenziale del Giappone per divenire un importante centro per i bunkeraggi di GNL.

(il rapporto “Fuelling Maritime Shipping with Liquefied Natural Gas : The Case of Japan” può essere scaricato al link https://www.itf-oecd.org/sites/default/files/docs/maritime-bunkering-lng-japan.pdf.)

Fonte MarineLog