Nuova draga a GNL nel Porto di Rotterdam

0

Nel Porto di Rotterdam lo scorso 11 gennaio, presso il molo Amerikakade si è tenuta la cerimonia di battesimo di una nuova nave-draga alimentata a gas naturale liquefatto (GNL) denominata Ecodelta.

Costruita nel cantiere olandese Barkmeijer Shipyards di Stroobos per conto della compagnia di navigazione Dick Van der Kamp, la nave – del tipo draga aspirante refluente a tramogge – è lunga 134,10 metri e larga 21,40 e dotata di una capacità di stoccaggio dei sedimenti di dragaggio di 6.000 metri cubi.

Il serbatoio del GNL, che è stato costruito dal gruppo olandese Crynorm, possiede una capacità di 325 metri cubi, una lunghezza complessiva di circa 12 metri e pesa circa 88 tonnellate.

La Ecodelta sostituirà una vecchia draga nell’ambito di un contratto di manutenzione firmato tra il Porto di Rotterdam e Van der Kamp per il mantenimento delle dovute profondità dei fondali del porto fino al 2023.

La nave si distingue dalle draghe convenzionali, essendo anche provvista di due aspiratori per la raccolta di sversamenti di olio dalla superficie del mare che permettono di rispondere rapidamente a situazioni di emergenza ambientale nel porto.

Fonte: Dredging Today