Nel 2019 triplicato il rifornimento di GNL marittimo in Spagna

25 Feb 2020 - ConferenzaGNL

Nel 2019 triplicato il rifornimento di GNL marittimo in Spagna

Nel 2019 sono state effettuate in Spagna 195 operazioni di rifornimento di GNL marittimo sia truck to ship sia ship to ship , in cui sono stati forniti 81.704 m3 di GNL. Si tratta di un aumento significativo rispetto alle 60 operazioni eseguite nel 2018, quando sono stati forniti 4.504 m3 di GNL, soprattutto ai traghetti.

La tendenza in crescita continua nel gennaio 2020, con 35 operazioni effettuate, in cui sono stati forniti 12.055 m3. L’aumento è stato possibile grazie agli sviluppi del Progetto europeo CORE LNGas che ha coinvolto 42 partner coordinati da Enagás e ai progetti nell’ambito della strategia LNGhive2, l’iniziativa spagnola per lo sviluppo del mercato del combustibile per GNL marittimo, promossa da Puertos del Estado co-finanziato dalla Commissione europea.

Secondo i responsabili del Progetto, l’adattamento e la nuova costruzione di navi alimentate a GNL, supportate attivamente dai porti e da questi progetti, comporteranno una riduzione di CO2 di circa 2-4 milioni di tonnellate nel settore marittimo nei prossimi dieci anni. La Spagna rappresenta un punto di riferimento nella fornitura di GNL come combustibile per le navi, ed è al momento l’unico Paese in cui si svolgono operazioni di rifornimento nei porti.

Questa realtà è una conseguenza del posizionamento geostrategico e di rigassificatori già esistenti. La Spagna è il paese in Europa con il maggior numero di terminali GNL, sette, posizionati tutte sulle coste nei pressi di vie di comunicazione e porti. I terminali GNL sono stati adattati o sono in fase di adattamento per fornire servizi di piccola scala terrestri e marittimi.

165 di queste operazioni sono state camion-nave; mentre altre 30 sono state da nave a nave. Quattro navi cisterna di GNL hanno effettuato le 30 operazioni nave-nave: il Coral Methane con una capacità di 7.551 m3, il Coral Fraseri con 10.000 m3, il Cardissa con 6.000 m3 e l’Engie Zeebruge con una capacità di 5.000 m3.

Il bunkeraggio di GNL risponde alla crescente domanda di bunkering GNL con soluzioni di approvvigionamento di camion, navi o depositi costieri. Operazioni multi-nave-nave sono in corso attualmente nei porti di Huelva e Valencia.

Fonte: Corelngashive

Tag:, , , ,