L’olandese Trifleet Leasing entra nel business dei container GNL

0

Trifleet Leasing, la società olandese di leasing di cisterne isocontainer, ha annunciato il suo ingresso nel comparto dei serbatoi criogenici, che sarà concentrato in particolare sul gas naturale liquefatto (GNL).

La società mira a dotarsi di una flotta di container criogenici e a offrire una gamma completa di servizi correlati all’impiego del GNL, a partire da 2018. A riguardo, Trifleet Leasing ha già ordinato un primo lotto di venti serbatoi da quaranta piedi (40’ x 8’ x 8’6”) pari a circa 12 metri e 46.000 litri di capacità (EN‐ISO6346), a fronte del suo piano d’investimenti previsti per il 2018.

La progettazione e la produzione dei serbatoi cisterna sono stati commissionate alle compagnie Cryovat (nei Paesi Bassi) e GasCon (in Sud Africa). Trifleet Leasing ha anche annunciato che i primi container da 40 piedi per il GNL saranno disponibili per il leasing entro il primo trimestre del 2018.

Stiamo fondendo l’esperienza venticinquennale di Trifleet nei container cisterna con i 25 anni di esperienza criogenica di Jaap Kuijpers Wentink. Il nostro nuovo business è contrassegnato da un poderoso avvio, basato su un numero considerevole di serbatoi criogenici di eccellente livello tecnico e sulla nostra collaudata organizzazione”, ha spiegato Philip van Rooijen, Managing Director di Trifleet Leasing.

La nuova linea di business criogenica dell’azienda offrirà non solo serbatoi, ma anche prodotti e servizi correlati, come pompe criogeniche, tubi flessibili, installazione di sistemi e consulenza tecnica.

Il nuovo ramo di attività della compagnia sarà guidato da Jaap Kuijpers Wentink, che in precedenza ha ricoperto la carica di Amministratore Delegato presso Crynorm Group, il produttore olandese di apparecchiature criogeniche.

Fonte: Treefleet Leasing

Leggi originale:trifleet.com/2062/