JT Cement ordina nuova nave cementiera a GNL

0

La compagnia di navigazione svedese Erik Thun ha comunicato che la JT Cement, sua joint venture con Kristian Gerhard Jebsen Skipsrederi AS (KGJSprimario gruppo mondiale nel settore trasporto navale del cemento, più conosciuto come KGJ Cement), ha ordinato una nuova nave cementiera pneumatica alimentata a GNL presso il cantiere olandese Ferus Smit.

L’ordine è stato affidato al cantiere navale successivamente a un accordo del 5 giugno u.s., in base al quale NovaAlgoma Cement Carriers (NAAC) ha aderito alla joint venture JT Cement acquisendo una quota del 25 percento da KGJC mentre Eric Thun ha mantenuto la sua quota del 50 percento nella joint venture.

Per quanto riguarda la nave appena commissionata, il progetto sarà gestito da MF Shipping Group con il supporto di KGJS.

Lunga 110 metri, sarà una versione migliorata rispetto alle sue due navi gemelle Greenland  (consegnata nel dicembre 2015) e Ireland (consegnata nel 2017) e con una capacità di carico leggermente superiore pari a 8.000 tonnellate di portata lorda (DWT).

Inoltre, la capacità del serbatoio LNG sarà accresciuta a 200 metri cubi, migliorando i tempi di vaporizzazione del GNL. Il sistema di alimentazione della terza nave cementiera a GNL sarà fornito da Cryonorm Systems.

La consegna della nave è prevista per luglio 2019.

Fonte LNG World News