Il GNL arrivato anche ad Ancona

0

Da mercoledì 28 marzo è operativa la prima stazione di servizio con GNL di Ancona e Provincia.  L’impianto, dotato di un serbatoio criogenico da 60 metri cubi, è già in grado di alimentare le autovetture con metano compresso ma i lavori proseguono ed entro l’anno sarà possibile rifornire anche i camion con il metano liquido.

L’area di Ancona vanta una lunga tradizione del trasporto a metano, con una percentuale di distributori simile a quelle delle aree nazionali con maggiore diffusione di autovetture che usano questo combustibile. Oltre ad annullare le emissioni di polveri sottili e di zolfo e ridurre significativamente ossidi di azoto e CO2, il metano da GNL ha una superiore resa energetica rispetto al metano abitualmente prelevato dai gasdotti.

Ad investire nel nuovo combustibile è stata la Impianti Distribuzioni Petroli Srl, società del settore attiva nel capoluogo marchigiano, che ha implementato l’offerta di carburanti della stazione di servizio a marchio Q8 in via 1° maggio, 52 – AN 60121, in località Baraccola, l’area industriale a sud della città e a ridosso del polo universitario.

La posizione dell’impianto è particolarmente favorevole per il traffico interessato a consegne o ritiri nell’hinterland e nella Provincia, perché molto vicino al casello Ancona Sud ed in linea diretta con il Casello Nord dell’Autostrada Adriatica, raggiungibili senza dover entrare in città.

Il costruttore è la società Comeca Srl, che ha lavorato con la collaborazione della Vanzetti Engineering e della VRV che ha fornito il serbatoio criogenico. Alla logistica provvede la società Polargas, altra azienda antesignana nel settore del GNL, che si rifornisce con autocisterne presso il terminale di Marsiglia.

L’impianto della Baraccola è aperto tutti i giorni con i seguenti orari: lun.-ven. 06:30-21:00, sab. 07:00-20:00 e dom. 08:00-13:00.
Guarda il geo posizionamento 

Fonte: aziende interessate