Prima conversione in Europa di una draga a GNL

0

Nei giorni scorsi, la prima nave-draga europea convertita a doppia alimentazione GNL/MGO ha lasciato il cantiere Damen Shiprepair di Dunkerque per tornare al lavoro, 23 mesi dopo la firma del contratto.

La nave-draga aspirante a tramoggia Samuel de Champlain di 117 metri e 8.500 metri cubi di capacità, che è stata costruita nel 2002 ed è la nave più grande della flotta di proprietà della GIE Dragages-Ports di Rouen, viene gestita dal Porto di Nantes-Saint-Nazaire che la utilizza per lo più tra gli estuari della Loira e della Senna.

Il progetto per la sua conversione è stato agevolato da un sussidio dell’Agenzia per l’innovazione e le reti della Commissione europea (INEA) attraverso il programma Connecting Europe Facility.

Damen ha fornito un pacchetto chiavi in ​​mano che includeva ingegneria, approvvigionamento, installazione, messa in servizio e assistenza. I principali interventi hanno riguardato la sostituzione del sistema di propulsione a combustione MGO diesel-elettrica della nave con tre motori MAN 6L35/44DF a doppia alimentazione, nonché l’installazione di impianti di stoccaggio del GNL a bordo e il supporto alla manutenzione per otto anni.

Fonte: Damen