Bunker GNL di Titan per nuovi traghetti di Rederij Doeksen

0

La compagnia di navigazione olandese Rederij Doeksen e il venditore di carburanti Titan LNG hanno firmato un accordo di lungo termine per la fornitura di GNL destinato ad alimentare due traghetti di nuova costruzione che utilizzeranno il GNL come unico carburante per la propulsione.

Entrambi i catamarani,Willem de Vlamingh e Willem Barentsz, opereranno sulla rotta verso le isole olandesi di Vlieland e Terschelling e saranno riforniti settimanalmente presso la base di Rederij Doeksen ad Harlingen via terra, mediante camion. Si prevede che le prime traversate avranno inizio entro la fine del 2019.

Del mercato e dei contratti spot e di medio e lungo periodo del GNL per le navi si parlerà nella prossima Conferenza Internazionale sugli usi diretti del GNL, il 15 e 16 maggio a Napoli.

Dopo un intenso periodo di preparazione per predisporre l’entrata in servizio dei due nuovi traghetti, abbiamo trovato in Titan LNG il miglior partner per la fornitura di GNL alle nostre navi

ha commentato Richard de Vries, Responsabile delle operazioni di Rederij Doeksen.

I due catamarani LNG (70 metri, 64 auto e 600 passeggeri), che sono stati costruiti presso il cantiere vietnamita della compagnia australiana Strategic Marine, sono partiti dal Vietnam l’ 8 marzo scorso e sono attualmente in viaggio per Harlingen (il viaggio per mare verso i Paesi Bassi dovrebbe durare circa otto settimane) per l’allestimento finale e la loro messa in servizio.

I loro motori a GNL sono basati su modelli diesel, con un sistema simmetrico di propulsione all’interno dei due scafi di ogni catamarano attraverso due motori MTU 16 cilindri V 4.000 alimentati da due serbatoi di GNL, con unità di gruppi elettrogeni a gas sviluppati e fabbricati da Scania.

Fonte: World Maritime News