40 motori Wärtsilä GNL per 12 navi cinesi di servizio alle piattaforme

0

Il gruppo tecnologico finlandese Wärtsilä con forte presenza in Italia, si è aggiudicato un contratto per la fornitura di 40 gruppi elettrogeni per una flotta di 12 nuove navi di servizio alle piattaforme petrolifere (PSVs) alimentate a GNL, che saranno le prime del genere a essere costruite per un committente cinese. Wärtsilä ha annunciato di aver firmato il relativo contratto nel Marzo scorso.

Le navi sono attualmente in costruzione per la China Oilfield Services Co. Ltd. (COSL) presso il cantiere Wuchang Shipbuilding Heavy Industry e il cantiere navale di Liaonan in Cina.

I molteplici vantaggi dei motori Wärtsilä 20DF a doppia alimentazione sono stati indicati come principale motivazione per l’aggiudicazione della gara svoltasi in un clima fortemente competitivo.

Tra i vantaggi in termini di valore aggiunto indicati nella scelta dei motori 20DF di Wärtsilä sono citati l’elevata efficienza nei consumi, i bassi costi operativi e le buone prestazioni ambientali, nonché la loro comprovata capacità operativa, affidabilità e durata.

Henrik Wilhelms, Sales Director di Segment, Wärtsilä Marine ha dichiarato “La scelta del motore a doppia alimentazione Wärtsilä 20DF per questo importante progetto riflette questi valori e siamo orgogliosi di mantenere la nostra posizione di leader in questo mercato e di essere stati selezionati per i le prime navi PSV alimentate a GNL della Cina“.

Liu Hui, Manager del team di gestione dei progetti di costruzione navale di COSL Shipping, ha inoltre aggiunto: “Sono sempre più numerose le navi che impiegano il GNL come combustibile, e vediamo queste nuove 12 navi come parte di una tendenza che continuerà a crescere. Per questo motivo abbiamo scelto Wärtsilä, un’azienda con esperienza e know-how nelle soluzioni di alimentazione a GNL “.

I 40 motori Wärtsilä dovrebbero essere consegnati ai cantieri navali cinesi entro la fine del 2019.

Fonte: Wärtsilä Corporation