Quindici rompighiaccio a GNL per Arctic LNG 2

16 Set 2020 - ConferenzaGNL

Quindici rompighiaccio a GNL per Arctic LNG 2

SMART LNG, una joint venture delle società russe Sovcomflot (SCF Group), specializzata nel trasporto di combustibili, e NOVATEK, produttrice di GNL, ha firmato contratti con VEB.RF Group, agenzia russa per lo sviluppo economico, e Zvezda Shipbuilding Complex per la costruzione di dieci navi rompighiaccio Arc7 LNG per il trasporto del metano liquido.

Allo stesso tempo, SMART LNG ha firmato accordi di noleggio a lungo termine per queste dieci navi con Arctic LNG 2, l’operatore del liquefatore in costruzione presso il giacimento di gas naturale di Utrenneye, a YNAO, nella penisola di Gydan. L’impianto dista circa 70 km dall’analogo impianto di liquefazione di Yamal, che dal 2019 esporta GNL dall’Artico siberiano verso l’Europa, sulla rotta del Mare del Nord.

Quest’accordo completa l’ordine complessivo per 15 metaniere rompighiaccio a LNG, inclusi contratti per  la nave prima della serie, firmati da SCF Group nell’ottobre 2019, mentre i contratti per le altre quattro navi gemelle sono stati firmati da SMART LNG nel gennaio 2020.

Il progetto di Arctic LNG 2 è stato completato nell’ottobre 2018; la decisione finale di investimento è del settembre 2019, cui è seguito il contratto di costruzione (EPC) con TechnipFMC. Oltre il 90% dei componenti dell’impianto sono stati già ordinati. Alla fine di giugno 2020 la costruzione dell’impianto era a circa il 21%. Da qui gli ordini delle navi che saranno disponibili quando l’impianto entrerà in funzione.

Igor Tonkovidov, Presidente e CEO di SCF Group, ha commentato: “Questi contratti aiuteranno a sviluppare ulteriormente la nostra esperienza nazionale nella navigazione sul ghiaccio e creare oltre 850 nuovi posti di lavoro per i marittimi russi. Altrettanto significativo è il fatto che la cooperazione tra SCF, NOVATEK, VEB.RF Group e costruttori navali russi spiana la strada per avviare la produzione nazionale di metaniere, con l’adozione di tecnologie e soluzioni ingegneristiche avanzate”.

Sovcomflot (SCF Group) è una delle principali compagnie di trasporto di prodotti energetici al mondo, nonché nei servizi alla produzione offshore di petrolio e gas. La flotta del Gruppo comprende 146 navi con una portata lorda totale di 12,6 milioni di tonnellate, comprese le navi di proprietà di joint venture. Più di ottanta di queste navi sono rompighiaccio.

La società è anche attiva nella manutenzione di grandi progetti di petrolio e gas in Russia e nel mondo: Sakhalin-1; Sakhalin-2; Varandey; Prirazlomnoye; Novy Port; Yamal LNG e Tangguh (Indonesia). Il gruppo ha sede a San Pietroburgo, con uffici a Mosca, Novorossiysk, Murmansk, Vladivostok, Yuzhno-Sakhalinsk, Londra, Limassol e Dubai.

Fonte: Comunicato Sovcomflot

Tag:, , ,