Ok al motore WinGD a GNL più potente di sempre per le navi CMA CGM

22 Giu 2020 - ConferenzaGNL

Ok al motore WinGD a GNL più potente di sempre per le navi CMA CGM

La società di classificazione Bureau Veritas ha accordato la propria omologazione per i motori 12X92DF a doppia alimentazione GNL/gasolio di Winterthur Gas & Diesel (WinGD), la cui prima serie è già in costruzione presso la China State Shipbuilding Corporation (CSSC) e alimenterà nove portacontainer ultra-large (ULCS) ordinate dal gruppo francese CMA CGM.

Tali navi, che saranno le più grandi navi portacontainer del mondo alimentate a GNL, rappresentano un passo significativo nel cammino verso la transizione energetica dell’industria navale.

L’omologazione è stata rilasciata a seguito di una serie di test approfonditi a pieno carico con funzionamento sia a GNL sia Diesel. Una cerimonia virtuale si è tenuta il 26 Maggio scorso, con ospiti collegati da Pechino, Shanghai, Marsiglia, Parigi e Wintherthur.

WinGD, con sede a Winterthur, in Svizzera, è posseduta al 100% dalla cinese CSSC. È leader nello sviluppo di motori marini a due tempi a bassa velocità e fino ad oggi ha ricevuto 320 ordini per la serie di motori X a doppia alimentazione (GNL/gasolio) carburante, di cui sessanta già in esercizio.

Olivier Cartier, Vicepresidente tecnico di Bureau Veritas, ha così commentato l’omologazione: “Il processo di certificazione del motore 12X92DF di WinGD è stato un processo lungo a causa delle dimensioni e della complessità del motore. Abbiamo mobilitato i nostri team di specialisti mondiali di motori, in particolare in Cina, Francia e Germania, in ciascuna delle fasi critiche del processo di certificazione. Sono stati necessari esami progressivi di in cui ad ogni test sono stati rilevati progressi e perfezionamenti significativi, in modo da essere certi che fosse raggiunta la certificazione finale al 100% della potenza che utilizza il gas come combustibile.

Da parte sua Klaus Heim, CEO di WinGD, ha affermato “Con l’omologazione dei nostri più grandi motori di sempre, stiamo aprendo le possibilità di propulsione di navi alimentate a GNL verso un nuovo segmento di navi, a testimonianza della sua efficienza in termini di costi, affidabilità e sostenibilità“, aggiungendo che “questo è un passo importante verso la transizione energetica sostenibile nel settore navale e siamo incredibilmente orgogliosi del ruolo che WinGD svolge in tale direzione.”

Infine, la società armatoriale CMA CGM ha dichiarato: “La cerimonia di certificazione segna una nuova tappa nella costruzione delle nove navi alimentate a GNL da 23.000 TEU che entreranno nella nostra flotta. Queste saranno le più grandi navi portacontainer del mondo alimentate a GNL. La scelta rivoluzionaria di CMA CGM a favore del GNL è un grande passo avanti e un chiaro esempio del nostro risoluto impegno per la protezione dell’ambiente e la transizione energetica dell’industria marittima”.

Fonte: WinGD

Tag:, , ,