L’Australia Ovest promuove un hub di GNL small scale nel porto di Pilbara

5 Giu 2020 - ConferenzaGNL

L’Australia Ovest promuove un hub di GNL small scale nel porto di Pilbara

Il Governo dell’Australia Occidentale sta promuovendo un piano per realizzare un hub internazionale di GNL di piccola taglia nel porto di Pilbara, con l’obiettivo di ridurre le emissioni di carbonio. La sostituzione del petrolio con il GNL nelle navi che operano nel porto potrebbe ridurre le emissioni fino a sei milioni di tonnellate all’anno (Mtpa).

Nell’ambito del piano, il governo dell’Australia Occidentale offrirà uno sconto del 50% sui diritti portuali per le navi da rinfuse che utilizzeranno il GNL e l’hub potrebbe creare oltre 125 posti di lavoro a lungo termine. Nel marzo scorso il Governo australiano si è impegnato a finanziare con 40 milioni di dollari il Future Energy Exports (FEnEx) Cooperative Research Centre (CRC) dell’Australia occidentale.

Il Premier dell’Australia Occidentale, Mark McGowan, ha dichiarato: “Pilbara è già rinomata a livello mondiale come centrale di produzione di GNL, e il mio governo sta adottando misure per trasformare la Pilbara in un hub internazionale di rifornimento di GNL”.

Fonte: Hydrocarbons-technology

Tag:, , ,