Primo bunkeraggio di BioGNL nel porto di Goteborg

29 Giu 2018 - ConferenzaGNL

Primo bunkeraggio di BioGNL nel porto di Goteborg

In Svezia, la compagnia scandinava Skangas ha rifornito per la prima volta con biogas liquefatto (BioGNL) una nave cisterna a doppia alimentazione Diesel/GNL nel porto di Göteborg.

L’operazione di bunkeraggio con combustibile rinnovabile ed ecocompatibile eseguita da camion-a-nave ha riguardato la chimichiera M/T Fure Vinga della compagnia Furetank Rederi AB, impiegando BioGNL proveniente dalla fabbrica svedese di biogas di Lidköping della Gasum, società madre di Skangas.

La Fure Vinga, progettata dalla società svedese FKAB è stata consegnata dal cantiere cinese Avic Dingheng nell’aprile di quest’anno ed è una delle due navi della flotta di Furetank alimentata a gas liquefatto.

Complessivamente, insieme ad altri  partner dellla Gothia Tanker Alliance, sono cinque le navi gemelle della Fure Vinga, che saranno tutte a doppia alimentazione e potranno essere alimentate con BioGNL, ove disponibile. Le navi, di classe Ice 1A  e 16.300 tonnellate di stazza lorda (DWT), sono dotate di motori a doppia alimentazione per il funzionamento a GNL e saranno impiegate nel Nord Europa, utilizzando la rete regionale di rifornimento GNL di Skangas nei paesi scandinavi.

Oltre ai vantaggi ambientali derivanti dall’utilizzo del GNL al posto degli oli tradizionali nei bunkeraggi, il BioGNL è rinnovabile al 100% e pertanto privo di emissioni di CO2, con caratteristiche simili o se non addirittura migliori rispetto al GNL di origine fossile.

Rifornire le nostre navi con  gas naturale liquefatto è il nostro tributo a un maggior rispetto ambientale verso un aumento della sostenibilità. L’impiego di biogas liquefatto è stato un naturale passo in avanti in tale direzione “, ha sottolineato Lars Höglund, CEO di Furetank aggiungendo:  “Senza dubbio il BioGNL rappresenta per noi una chiara opportunità, e questa operazione ne è la dimostrazione potendo contare sulla disponibilità di prodotto esistente presso il  nostro abituale fornitore di GNL e, non ultimo, sulla sua identica qualità rispetto al GNL ordinario

Tommy Mattila, direttore vendite e marketing di Skangas ha inoltre commentato “Questa è la prima volta che forniamo BioGNL a un cliente marittimo, e non sarà l’ultimo. Essere sempre più ecologici con il biogas rinnovabile è possibile perché utilizziamo la stessa infrastruttura che abbiamo costruito nell’Europa settentrionale. Ciò significa che GNL e BioGNL continueranno a tenersi per mano poiché la disponibilità di BioGNL sul mercato è in aumento “.

Fonte Skangas

Tag:, , , , , , , , , ,