C. Galdieri e Figli inaugura in Campania la prima stazione GNL autostradale

22 Giu 2018 - ConferenzaGNL

C. Galdieri e Figli inaugura in Campania la prima stazione GNL autostradale

La C. Galdieri e Figli, storica azienda di distribuzione carburanti della Campania, ha inaugurato questa mattina la prima stazione di rifornimento autostradale di gas naturale liquefatto (GNL) (prima anche in Campania), sul raccordo Salerno-Avellino, all’interno dell’area di servizio Baronissi Est. L’iniziativa ha avuto il supporto del concessionario di zona IVECO MECAR. L’impianto, dotato di un serbatoi criogenico da 8° metri cubi di GNL, è stato realizzato da Ham Italia.

Un progetto che porta a 22 il numero totale di stazioni in tutto il territorio italiano e che acquista un’importanza strategica nello sviluppo della rete distributiva di GNL grazie alla sua ubicazione geografica. La stazione di rifornimento si trova, infatti, in prossimità di una tratta stradale di grande rilievo per il sud Italia e per le maggiori direttrici del trasporto pesante.

La stazione di rifornimento si sviluppa lungo un’area di 45.000 mq, interamente eco-sostenibile grazie all’impianto di pannelli fotovoltaici per la produzione di energia rinnovabile, dotata di ampi parcheggi per la sosta dei truck e da questa mattina arricchita dall’isola dedicata al GNL che consentirà il doppio rifornimento dei camion.

Comune intento C. Galdieri & Figli, Iveco e Mecar è favorire la diffusione del GNL che permette di abbattere, nel caso specifico dello Stralis NP 460 cv, le emissioni di particolato del 99% rispetto ai limiti Euro VI, fino al 15% quelle di CO₂ rispetto all’equivalente diesel e diminuire sensibilmente l’inquinamento acustico generato dai mezzi tradizionali, nonché del Costo Totale di Esercizio (TCO) del veicolo.

L’impianto di Baronissi segue l’apertura del primo distributore di GNL del sud Italia, inaugurato il 13 febbraio 2018 a Mesagne, in provincia di Brindisi, e gestito dal Gruppo Bianco Petroli.

Tag:, , , , , , , , , ,