10 gli impianti GNL di Tecnogas (e due in costruzione)

0

Con l’inaugurazione dell’impianto marchigiano di S. Angelo in Vado (PU) e l’entrata in servizio di quello sul confine del Brennero (Autoporto di Sadobre, Bolzano, notizia qui) la Tecnogas spa di Fidenza, specializzata nella costruzione di stazioni di servizio a GNL e CNG, ha raggiunto il traguardo dei 10 impianti (su 26 in funzione in Italia). Altri due sono prossimi al completamento mentre gli ordini continuano a crescere.

La stazione di S. Angelo in Vado a marchio Beyfin, seconda nelle Marche, è stata inaugurata a metà settembre ed è posizionata in via Nazionale, in prossimità della Loc. Calvernazzo, lungo la strada statale 73/bis, a meno di 30 chilometri da Urbino. Caratteristica dell’impianto è di essere dotato di un serbatoio criogenico di 60 metri cubi in posizione orizzontale, parzialmente interrato (circa un metro e mezzo di profondità).

Oltre ai carburanti l’impianto offre servizi di caffetteria e ristorazione, lavaggio auto con portale e con piste self service aperte h24. L’area di servizio si pone come punto di raccordo sulla statale che collega la zona dell’aretino con quella dell’Adriatico e dispone di ampi parcheggi e spazi di manovra per l’entrata, il rifornimento e l’uscita dei mezzi pesanti dalla zona GNL.

I due impianti con GNL in costruzione da parte della Tecnogas sono collocati a S.Vitaliano (NA), terzo impianto nel sud d’Italia, e a Porcari, in Toscana, nei pressi di Lucca.

Fonte: ConferenzaGNL