1.000 bunkeraggi GNL di Skangas nel 2017

0

La compagnia norvegese Skangas ha comunicato di aver completato 1.000 operazioni di bunkeraggio di gas naturale liquefatto nel 2017, segnando un aumento di oltre il 60% rispetto all’anno precedente.

Man mano che ci sono sempre più operatori che convertono le proprie navi con motori dual-fuel per alimentarli a GNL, la domanda sta  aumentando in modo significativo“, ha dichiarato Gunnar Helmen, Manager per le vendite al settore marittimo di Skangas. “Tutto ciò è particolarmente vero nelle acque europee dove, fino a poco tempo fa, la maggior parte del traffico riguardava solo alcuni traghetti Ro Pax per lo più impiegati regolarmente lungo percorsi fissi. Oggi, il nostro modello di offerta si è diversificato a causa di una maggiore varietà di navi, che richiedono diversi tipi di soluzioni di bunkeraggio. E noi stiamo rispondendo appropriatamente a tale diversificazione, offrendo una serie di soluzioni diverse di mercato “.

Nel corso del 2017, le mille operazioni di bunkeraggio di GNL sono state effettuate nei seguenti modi :

  • per il 60% da Camion a Nave, in porto;
  • per il 38% da Terminal a Nave
  • per il 2% da Nave a Nave (in porto o in mare).

Poiché le compagnie di trasporto marittimo cercano alternative sempre più pulite per alimentare le loro flotte, Skangas è convinta che la domanda di GNL del mercato marittimo continuerà a crescere  significativamente nei prossimi anni: “già a oggi, il numero di operazioni di bunkeraggio che abbiamo eseguito per il mercato marittimo è superiore a quello del primo trimestre 2017“,  afferma G. Helmen con una vena di ottimismo  “chiaramente, il 2018 è destinato ad essere un altro anno entusiasmante per Skangas, poiché continuiamo prontamente a fornire GNL facilmente accessibile alle industrie che operano in mare e sulla terraferma in tutti i paesi nordici“.

Fonte: Skangas

Leggi originale: www.skangas.com/skangas/news/2018/milestone-with-1000-lng-bunkering/